Cinisello BalsamoToday

Degrado nel rione Robecco, Trezzi attacca Ghilardi: «Frasi strumentali e pretestuose»

Arriva a stretto giro la replica del primo cittadino cinisellese a quanto denunciato dalla Lega Nord: «Suona strumentale quanto denunciato sul quartiere Robecco dalla Lega Nord in relazione alla presenza di discariche abusive»

Il sindaco Siria Trezzi

Reagisce subito l'amministrazionale comunale di Cinisello Balsamo alle polemiche sollevate sul degrado del quartiere Robecco.

Così il sindaco Siria Trezzi che interviene in prima persona per gettare acqua sul fuoco: «Suona strumentale quanto denunciato sul quartiere Robecco dalla Lega Nord in relazione alla presenza di discariche abusive».

Il sindaco motiva così la sua replica: «La polizia locale monitora quelle aree quasi quotidianamente e non ha riscontrato una situazione preoccupante. Aggiungo anche che alla centrale operativa non sono pervenute segnalazioni o richieste di intervento negli ultimi sei mesi».

Poi l'accusa: «Si tratta evidentemente di un pretesto per richiamare i propri emendamenti non approvati durante le sedute del bilancio».

Il sindaco Siria Trezzi quindi smentisce quando denunciato da Giacomo Ghilardi, e lo fa dopo aver contattato anche la Nord Milano Ambiente per le opportune verifiche: «Anche ieri (mercoledì 29 marzo, ndr) è stato effettuato un sopralluogo, gli agenti della sezione ambientale della polizia locale hanno visitato spazi pubblici e privati del quartiere, iniziando dalle aree retrostanti il centro commerciale "La Fontana" e proseguendo nelle vie De Vizzi, Casignolo e adiacenti, documentando il tutto con immagini».

Ancora la prima cittadina: «I cerchioni di bicicletta a cui si fa riferimento sono già stati rimossi, mentre i barili sono stati fatti esaminare dalla Nord Milano Ambiente e verranno smaltiti solo dopo il responso delle analisi».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Termina il sindaco: «Unica criticità riscontrata è rappresentata da una piccola area privata e recintata tra via Brodolini e la via De Vizzi, che viene utilizzata come discarica da passanti, nomadi e camionisti di passaggio. Di recente la proprietà si è rivolta alla Nord Milano Ambiente per la bonifica dell'area, sostenendo con le proprie risorse le spese».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Autostrade, confermato lo sciopero domenica 9 e lunedì 10 agosto: le cose da sapere

  • Milano, paga 15 euro ed esce dall'Esselunga con 583 euro di spesa: "Sono sudcoreana"

  • Milano, violenta rissa in strada: il video choc dei residenti che seguono tutto dalle finestre

  • Disavventura per una famiglia di Milano, trova la casa delle ferie devastata e occupata

  • Bollettino coronavirus Milano: trovate altre 16 persone infette, risalgono i ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento